Skip to main content

Lido di Fermo, un lungomare (e non solo) da scoprire in bici

Di Alice Pavarotti

Non abbiamo fatto in tempo ad arrivare a Barletta, che noi della redazione Fonti Attendibili di A2A Life Company siamo subito ripartiti per la tappa successiva! Rimaniamo sull’Adriatico, ma salutiamo la Puglia per raggiungere le Marche, dove il Jova Beach Party farà ballare Lido di Fermo, una frazione del comune di Fermo e che fa parte dei 10 chilometri di litorale della città.

Alle sue spalle si possono ammirare i colli fermani, mentre la spiaggia è immersa in un contesto naturale ricco di verde (https://www.turismo.marche.it/Cosa-vedere/Localita/Lido-di-Fermo,-Casabianca,-Marina-Palmense/6210). Chi non ama stare in spiaggia ma preferisce fare sport ed esplorare i luoghi con la brezza marina tra i capelli, può godere ugualmente del litorale in sella alla propria bici, pedalando lungo una pista ciclabile che costeggia le località Casabianca e San Tommaso. Azzurra ci ripete sempre quanto sia importante cercare di utilizzare la bicicletta al posto della macchina e qui a Fermo siamo proprio nel posto giusto. Parlando di mobilità sostenibile, infatti, quest’area fa parte della Ciclovia Adriatica, una grande pista ciclabile interregionale che costeggia il litorale adriatico collegando il Nord Italia con il Sud. E nuove piste che collegheranno Fermo con il comune vicino di Porto San Giorgio sono in fase di realizzazione.

Ma non è solo la mobilità a rendere Fermo un comune attento alla sostenibilità: a giugno di quest’anno è stata premiata tra le 50 città italiane Plastic Free 2022 durante una cerimonia nazionale al Salone dei Cinquecento a Firenze con una targa che riporta come motivazione: “Riconoscimento per l’impegno profuso e la sensibilità verso l’ambiente e le future generazioni” (https://www.comune.fermo.it/it/notizie/art/3566-ambiente-premio-alla-citta-di-fermo-comune-plastic-free-2022/).

Come sempre, le cose da vedere e da fare anche qui a Fermo non mancano. Noi vi aspettiamo tutti il 5 e il 6 agosto sulla spiaggia e sui canali social di A2A. E ricordate RISPETTARE ENERGIA, ACQUA E AMBIENTE #GIOVAATUTTI!

Interviste on the beach

“Ci sarebbero tantissimi di consigli green… Sicuramente è importante parlarne”. È quello che il fumettista Dado ci ha detto alla settima tappa del Jova Beach Party a Lido di Fermo. Il creatore della serie “Maschera gialla” si è avvicinato al fumetto fin da piccolo, leggendo Lupo Alberto, Dragonball e in generale tutta la tipologia dei manga. “Penso che il linguaggio del fumetto sia adatto per parlare davvero di qualunque cosa: è intuitivo, appena si guarda è subito chiaro quello di cui si sta parlando”.

Di Diego Quarantani